Perché il nome
“La bottega del creativo”?

Be’ per cominciare nella storia il termine “bottega” andava ad indicare un luogo dove veniva svolta un’attività commerciale e dove al suo interno si trovava anche un laboratorio artigianale dove venivano lavorate le merci. Inoltre, il termine “bottega” è utilizzato anche per indicare il luogo di lavoro dove nascono i progetti di un artista. Ed è proprio da qui che parte l’ispirazione per il mio nuovo logo “la bottega del creativo”.

Non mi definisco un artista ma una persona che ha fatto della sua passione, ovvero il mondo della creatività, un lavoro vero e proprio dando vita alla sua attività professionale nonché al suo “laboratorio artigianale”, dove all’interno della sua “bottega”, ovvero il suo studio, le sue idee nascono e prendono forma.

Per non farmi mancare nulla, una delle mie ultime passioni che hanno preso forma all’interno della mia “bottega” è proprio la realizzazione, non solo di contenuti fotografici, grafici o appartenenti al mondo digital, ma anche la vera e propria realizzazione di quelli che io chiamo “oggetti di scena”, che utilizzo per dar vita ai miei scatti. Ancora una volta, anche in questo caso, ciò’ che ho iniziato a fare per gioco e per dar sfogo alle mie passioni, si è trasformato poi in una creazione ad hoc per i miei clienti che hanno necessità di dar vita alle proprie idee.

Inoltre, come potrete vedere, il mio logo è rappresentato anche da un elemento grafico ovvero da una “virgola” che va a sostituire la “G” di bottega all’interno della parola.

Perché ho fatto questa scelta?

Be’ proprio perché il valore che viene dato al simbolo "virgola", che non è altro che un qualcosa che va ad indicare un momento di pausa all’interno di una frase, è anche sinonimo di riflessione e concentrazione che è quello che io adotto nella realizzazione dei miei progetti e idee.

Soprattutto, in base alla mia esperienza, il simbolo "virgola" ha per me un valore aggiunto, ovvero il fatto che dal maggio del 2010 (data in cui ho avviato la mia attività) non cambierei nulla di quello che è stato il mio percorso lavorativo fino ad oggi.